Accertamento induttivo illegittimo se giustificato solo sui lavoratori irregolari

Il giudice tributario deve illustrare gli elementi fattuali e l’iter logico che hanno condotto a ritenere sussistenti i caratteri di gravità e sufficienza, tali da far ritenere l’intera contabilità complessivamente ed essenzialmente inattendibile, che giustifichino l’accertamento induttivo.E’ quanto emerge dalla sentenza della Corte di Cassazione, Sezione Tributaria, n. 2466 depositata il 31 gennaio 2017.Il casoUna Leggi di piùAccertamento induttivo illegittimo se giustificato solo sui lavoratori irregolari[…]

Tassa automobilistica: quando si prescrive la cartella

SOMMARIO: 1) Introduzione al problema – 2) Prescrizione decennale della cartella: l’equivalenza della cartella  alla sentenza di condanna passata in giudicato – 2.1) Prescrizione decennale della cartella: l’impiego della norma di chiusura art. 2946 c.c. – 2.2) Le norme analoghe previste per altri tributi – 2.3) Imposta erariale o imposta regionale? – 2.3.a) Brevi riflessioni Leggi di piùTassa automobilistica: quando si prescrive la cartella[…]

Ingiunzione fiscale: la notifica

Pubblichiamo un estratto del volume “Il Pignoramento“, di Serafino Ruscica, CEDAM, 2017, che intende offrire una risposta ai tanti quesiti e dubbi interpretativi in cui si dibattono gli operatori giuridici del settore. Per maggiori informazioni >>La notifica dell’ingiunzione fiscaleAffinché l’ingiunzione possa dispiegare i suoi effetti, va notificata al contribuente entro il 31 dicembre dell’anno successivo Leggi di piùIngiunzione fiscale: la notifica[…]

Il principio di residenza fiscale

In materia di imposte sui redditi, gli ordinamenti tributari degli Stati membri sono essenzialmente improntati a due principi: il principio della fonte (source based taxation principle) e il principio della residenza (worldwide income principle), a cui si ispira, tra gli altri, l’ordinamento italiano.

Snc estinta: Equitalia deve notificare una nuova cartella ai soci

Con la sentenza 23 febbraio 2017, n. 672, i giudici della Commissione Tributaria Provinciale, Sez. III, di Lecce hanno chiarito che in caso di cancellazione di una società in nome collettivo dal registro delle imprese (art. 2312 cod. civ.), Equitalia può agire nei confronti dei soci per ottenere il pagamento dei debiti fiscali della società Leggi di piùSnc estinta: Equitalia deve notificare una nuova cartella ai soci[…]

Il contrasto penale allo sfruttamento lavorativo: dalle origini al nuovo art. 603 bis c.p.

Sommario: 1. Lo sfruttamento lavorativo come negazione di diritti fondamentali della persona; 2. La conoscenza del fenomeno tramite un approccio multidisciplinare; 3. Alla ricerca (opzionale) della definizione di lavoro forzato;  3.1. Le convenzioni ilo sul lavoro forzato; 3.2. Verso un quadro giuridico unico. l’approdo della corte europea dei diritti dell’uomo; 4. Le gradazioni penalistiche dello Leggi di piùIl contrasto penale allo sfruttamento lavorativo: dalle origini al nuovo art. 603 bis c.p.[…]

Il raddoppio dei termini nell’accertamento tributario

Con l’espressione “raddoppio dei termini” si intende l’istituto in forza del quale, in presenza di una violazione fiscale che imponga l’obbligo di denuncia per un reato tributario, i termini dell’accertamento tributario vengono raddoppiati relativamente al periodo di imposta in cui è stata commessa la violazione.L’evoluzione normativa dell’istituto, costantemente accompagnata da interventi della giurisprudenza costituzionale e Leggi di piùIl raddoppio dei termini nell’accertamento tributario[…]

Accertamento tributario illegittimo se motivato per relationem senza allegare l’atto

E’ illegittimo l’accertamento che si fonda sulle risultanze di verifiche svolte nei confronti di altri soggetti se nella motivazione si fa riferimento ad altro atto “per relationem” senza allegarlo.Il casoUn contribuente impugnava, con ricorsi distinti, tre avvisi di accertamento relativi a maggiori redditi accertati per tre anni di imposta.La Commissione Tributaria Provinciale rigettava, dopo averli Leggi di piùAccertamento tributario illegittimo se motivato per relationem senza allegare l’atto[…]

La crisi del doppio binario tra penale e tributario

I rapporti tra procedimento penale e procedimento tributario restano problematici e vanno ricollocati al centro del dibattito, come peraltro ci chiede anche il diritto comunitario. Le recenti riforme penale tributaria e delle sanzioni amministrative tributarie, di cui al D.Lgs. 158/2015 e del processo tributario, di cui al D.Lgs. n. 156/2015, hanno lasciato inalterato il doppio binario tra “penale” e Leggi di piùLa crisi del doppio binario tra penale e tributario[…]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi