Danno morale e danno biologico entrambi risarcibili, non c’è duplicazione!

Accolto il ricorso della vittima di malasanità e del coniuge della stessa: ha errato la Corte d’appello a non liquidare il danno morale, includendolo nel calcolo tabellare del danno biologico.È quanto stabilito dalla Terza Sezione Civile della Cassazione, nella sentenza n.901/18, pubblicata il 17 gennaio scorso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi